Autore: nextoff

Storie dimenticate

Qualcuno forse avrà dimenticato , io no , come non ho dimenticato tanti altri colleghi che purtroppo hanno preso simili tragiche decisioni e solo in questi primi giorni dell’anno se ne contano già a decine.
Lui è Giuseppe Campaniello , un collega , che il 28 Marzo 2012 si era dato fuoco davanti agli uffici dell’Agenzia delle Entrate a Bologna. L’artigiano, schiacciato dal peso dei debiti aveva lasciato accanto alla vettura delle lettere, una destinata proprio all’Agenzia delle Entrate , in cui spiegava di aver «sempre pagato le tasse» e chiedeva di «lasciar in pace» almeno la moglie, cui aveva rivolto una commovente missiva di addio.
A distanza di 6 anni raccolgo la lettera della moglie Tiziana Marrone che così scrive sul suo profilo Facebook :

“È impensabile accettare le conseguenze che si pagano in questo paese per essersi sposati ed essere in comunione dei beni, ma anche in separazione dei beni non cambia niente, visto che alla morte del coniuge, chi rimane deve accettare o rinunciare alla eredità.
In più vorrei dire a chi di dovere, che Giuseppe Campaniello, mio marito, si è SUICIDATO, dandosi fuoco con 30 litri di benzina, più quella che conteneva il serbatoio della macchina, perché il Sistema non ha dato a Lui la possibilità di riscattarsi.
Giuseppe ha pagato a caro prezzo il Suo debito!!!
Ora ci sono io… Sola, a combattere contro Sistema che non ha pietà. Quel Sistema dove troviamo corrotti e collusi ( ci sono notizie recenti da far rabbrividire), ma sono ancora lì a vessare la povera gente. Quella gente che non arriva a fine mese, con figli a carico, magari un mutuo e comunque bollette che arrivano ogni due mesi, da pagare. Poi, ci sarebbe la vita che a Noi non è concessa di vivere… Il Sistema NON ce lo permette!!!
Aggiungo che sono ancora viva e ho avuto la forza di andare avanti, lo devo alla mia famiglia, ma soprattutto ad una Donna e Grande Professionista, con un Grande cuore, che è il mio avvocato Caterina Caterino .
SEI ANNI FA MI È CADUTO IL MONDO ADDOSSO, SENZA NEANCHE AVERE UN’AVVISAGLIA, UN CENNO DI NIENTE!!!
Beh, vorrei dire al Sistema che IO, Tiziana Marrone, sono innocente e sono quasi sei anni che sto pagando, in tutti i sensi, colpe che non ho e lo griderò fino alla fine dei miei giorni!!!
Chi dovrà decidere per la mia VITA sa quanto io sia sincera e innocente… Tutti lo sanno!!! ABBIAMO TESTIMONI CHE POSSONO DIRLO!!!
Il mio grido di aiuto è diretto a VOI che avete il POTERE e la mia VITA in mano!!!
Io non mi arrenderò!!! Non posso farlo… Per me, per tutte le vittime di queste scellerate scelte della POLITICA; non posso farlo per Giuseppe.
Ai Voi politici che fate il pellegrinaggio in giro per l’Italia, predicando come IL MESSIA, cose INCOMPRENSIBILI, spesso cose senza importanza, riflettete su quanti morti SUICIDI ci sono stati per le vostre scelte sciagurate, in questo ultimo decennio…. Ve lo dico io!!!
Abbiamo circa 15000 SUICIDI per mancanza di lavoro…. Crisi….. Non ultimo della lista, EQUITALIA!!! QUANTI MORTI A CAUSA DI QUESTO ENTE!!!
Ho bisogno della libertà di una cittadina INNOCENTE!!!
Buona GIORNATA da una delle tante vittime del Sistema ITALIA!!!”

Tiziana Marrone vedova Campaniello

Domenica 4 Marzo

In Italia le persone di buona volontà, che hanno idee, che creano, non sono accettate, raccomandazioni e ricatti morali mandano avanti il sistema bulimico mangiasoldi dei parassiti. Non c’è lavoro e se provi a crearlo vieni assalito. Il sistema è fatto per far perdere denaro, se un imprenditore parte con un capitale basso si ritroverà sveglio una mattina pieno di debiti, se parte con un capitale alto gli verrà eroso fino a che si accorge che non può funzionare così. Se questo sistema non cambia finirà male per tutti, anche per quelli che credono di stare lontano dal fondo della padella perché magari hanno ancora una tranquillità economica, stiamo tutti sul fuoco.

Tutta gente come te

Per tutte le vessazioni subìte , per tutti i nostri colleghi che hanno fatto gesti estremi , per tutti noi che da anni viviamo con l’ansia del postino , il 4 Marzo il Popolo delle Partite Iva si costituirà parte civile nella cabina elettorale. Avvisate tutti, colleghi ed ex che il tempo del “TACI E PAGA” è finito !