Economia fiscale

1. Esproprio di tutti i beni di chi è stato dichiarato colpevole di corruzione, mafia evasione fiscale grave .

2. Tassa di solidarietà nazionale incrementale sui beni in Italia superiori 760.000 euro, compresi quelli intestati a qualsiasi società straniera (Vaticano compreso ).
Scaglioni :
Viene applicata un aliquota progressiva compresa fra lo 0,55 e l’1,8% del patrimonio.
A partire da 760mila euro e fino a 1,3 milioni la tassazione sarà dello 0,55%,
lo 0,75% fino a 2,5 milioni,
l’1,2% fino a 10 milioni
l’1,8% è a carico di chi ha un patrimonio superiore a 10 milioni

La base imponibile è costituita dal valore catastale, rivalutato annualmente.

Per beni si intende tutti gli immobili, terreni, beni mobili registrati, patrimoni finanziari situati in Italia tale imposta potrà essere dedotta dall’imponibile fiscale sui redditi.

ARTICOLI DI ECONOMIA FISCALE
1. Imposizione fiscale aggiuntiva (iva) per tutte le merci importate con aliquote incrementali in base ai prezzi d’importazione (meno costano e più pagano, esempio: prodotti agricoli sottocosto, merci di provenienza orientale), esenzione totale per le merci esportate.

2. Riduzione delle aliquote iva (max 10%) sui beni di prima necessità, sui materiali da costruzione, sulle energie, farmaci, automobili ibride, elettriche, per i beni restanti aliquota al 20%, sulle prestazioni d’opera (riparazioni senza acquisto di materiale) e onorari 10%. Per i generi alimentari dove è già presente iva al 4% nessuna variazione

3. Le plusvalenze finanziarie ed immobiliari (escluso prima casa) saranno tassate del 20%.

4. Capitali scudati: applicazione effettiva della tassazione prestabilita.

5. Abolizione progressiva canone rai. Rimarrà TV di stato, sostentandosi con le pubblicità.